OGR Torino e Fondazione Egri presentano MOVING BODIES, OPEN YOUR MIND

Condividi:

OGR Torino e Fondazione Egri per la Danza/IPUNTIDANZA con il supporto di Fondazione CRT presentano “MOVING BODIES, OPEN YOUR MIND – Una nuova stagione spettacolare

OGR Torino e Fondazione Egri per la Danza/IPUNTIDANZA, con il supporto di Fondazione CRT, presentano Moving Bodies, Open Your Mind – Una nuova stagione spettacolare: la prima stagione coreutica di OGR con quattro spettacoli della Compagnia EgriBiancoDanza in cui corpo e performatività dialogano con le suggestive cornici di Sala Fucine e Duomo, grazie alle creazioni coreografiche di Raphael Bianco.
Leonardo da Vinci – Anatomie spirituali sarà il primo appuntamento in cartellone, domenica 16 gennaio 2022 alle ore 21. In Sala Fucine, la creazione dedicata al genio di Leonardo Da Vinci nel 500° anniversario della morte è accompagnata da Mario Acampa, attore e regista televisivo, che per l’occasione arricchirà lo spettacolo interpretando alcuni testi di Leonardo. Quello che verrà messo in scena è un lavoro coreografico e coreologico dove il corpo sollecitato e sezionato fra staticità e movimento diventa storia di sé e altro da sé  senza una reale e concreta narrazione. Il nostro corpo nella sua carnalità e sangue è diretto da una mente ed è vivificato da  un cuore. Ma se riflettiamo più in profondità, qual è il nostro rapporto con le zone del nostro corpo? Quali vorremmo nascondere? Quali amiamo? Quali affrontano il mondo e quali vengono al mondo nascoste? Quali zone di forza e prepotenza e quali di fragilità nei rapporti interpersonali? Un ‘indagine sul corpo dei danzatori, in un vero processo di vivisezione, Un percorso coreografico dalle prospettive esoteriche, un rituale misterioso da cui emergono  verità talvolta, surreali,  ludiche, comiche,  poetiche e sconvolgenti.. Un processo creativo, che si snoda fra multimedialità, suoni della natura (dimensione cara a Leonardo) ed echi di musica rinascimentale e che trae principalmente ispirazione dai disegni anatomici di Leonardo, che non sono solo esercizio di stile ma indagine profonda sulla vita ed il suo progressivo estinguersi.

LEONARDO da VINCI – Anatomie Spirituali, è la seconda tappa del progetto “Ergo sum” di Raphael Bianco per la Compagnia EgriBiancoDanza: progetto  diviso in quattro  parti e  iniziato con lo spettacolo Essais: d’après Montaigne nel dicembre 2018. “Ergo Sum”  invita lo spettatore a riflettere sul concetto stesso di esistenza, declinato attraverso l’esplorazione di idee e di intuizioni di singolari figure del pensiero filosofico e scientifico (Montaigne, Leonardo, Einstein, Descartes).

Ideazione e coreografia: Raphael Bianco

Assistente alla coreografia: Elena Rolla

Light design : Enzo Galia

Sound design: Diego Mingolla

Musica: Alessandro Cortini

Elementi scenici: Massimo Voghera

Attore: Mario Acampa

Danzatori: Compagnia EGRIBIANCODANZA

Produzione: Fondazione Egri per La Danza con Il sostegno di MIBAC – Dipartimento Spettacolo dal Vivo, Fondazione CRT , Regione Piemonte, Città di Torino

ALTRE TAPPE

  • 19 febbraio 2022 ore 21 |  SCRITTO SUL MIO CORPO
  • 10 settembre 2022 ore 21 |  EINSTEIN – THE DARK MATTER
  • 26 novembre 2022 ore 21 |  MYSTERY SONATA

INFORMAZIONI PRATICHE

I biglietti per i primi tre spettacoli in calendario sono acquistabili singolarmente o con formula abbonamento.

Gli abbonati, oltre a poter usufruire di uno sconto superiore al 20% rispetto alla somma dei singoli biglietti, potranno assistere in esclusiva a Mystery Sonata, quarto spettacolo della rassegna a loro riservato.

FORMULA ABBONAMENTO: € 50 (3 spettacoli + 1 omaggio)

LEONARDO DA VINCI – Anatomie spirituali | 16 gennaio 2022 ore 21 – Sala Fucine

Intero € 20

Per partecipare agli eventi sarà necessario presentare il Super Green Pass, in ottemperanza al D.L. del 26 novembre 2021.

OGR Torino
Corso Castelfidardo 22, Torino

www.ogrtorino.it

Fondazione Egri per la Danza

La Fondazione Egri per la Danza, istituita nel 1998 opera sul piano culturale, sociale e formativo, fra gli scopi statutari principali ci sono: promuovere, produrre e diffondere la danza collaborando con altre istituzioni. La Compagnia EgriBiancoDanza, emanazione teatrale della Fondazione, diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco nasce a Torino nel 1999. Si distingue, per un repertorio composto da opere legate alla contemporaneità e alla cultura del nostro tempo, permeate di valori sociali e spirituali. La Compagnia EgriBiancoDanza incarna alcuni dei caratteri e valori distintivi della Fondazione Egri per la Danza: curiosità, radici e innovazione, ricerca e condivisione. Valori che sono richiesti a tutti gli artisti della Compagnia. EgriBiancoDanza si compone di otto danzatori stabili provenienti da esperienze professionali di alto livello e possiede un solido repertorio fatto performance teatrali, alle installazioni e lavori site specific che immergono lo spettatore nell’opera. La Compagnia EgriBiancoDanza è un progetto della Fondazione Egri per la Danza sostenuto da: MIC – Ministero della Cultura, Fondazione CRT, TAP – Torino Arti Performative, Compagnia di San Paolo e Regione Piemonte.

www.egribiancodanza.com

OGR Torino

OGR Torino è un hub internazionale di 35.000 mq nel cuore di Torino, dedicato all’arte e alla cultura contemporanea, all’innovazione e all’accelerazione d’impresa, e al food. Dal 2017 spazio aperto e inclusivo, accoglie i visitatori con mostre site-specific, eventi musicali, progetti educativi e iniziative sviluppate con partner internazionali. In OGR Tech mette a sistema una vera e propria “filiera dell’innovazione” dove ricerca applicata, startup e scaleup, PMI e grandi corporate si incontrano in un ambiente dinamico, in dialogo con eccellenze su scala internazionale. Uno polo in costante rinnovamento che invita tutti a scoprirlo.

Fondazione CRT

Nata nel 1991, la Fondazione CRT è un ente privato non profit. Da 30 anni è uno dei “motori” dello sviluppo e della crescita del Nord Ovest d’Italia in tre macroaree: arte e cultura, ricerca e formazione, welfare e territorio. Interviene con progetti e risorse proprie per la valorizzazione del patrimonio artistico e delle attività culturali, la promozione della ricerca scientifica e la formazione dei giovani, il sostegno all’innovazione e all’imprenditoria sociale, l’assistenza alle persone in difficoltà, la tutela ambientale, il sistema di protezione civile e di primo intervento. La Fondazione CRT è attiva nei principali network filantropici internazionali, quali EFC (European Foundation Centre), EVPA (European Venture Philanthropy Association), e realizza progetti con organizzazioni internazionali di rilevanza globale, tra cui le Nazioni Unite, con il duplice obiettivo di rafforzare le organizzazioni non profit locali attraverso l’apertura all’Europa e al mondo e, allo stesso tempo, attrarre nuovi talenti e risorse sul territorio.

Condividi: