Alluvione, La Regione approva la valutazione di impatto ambientale del canale scolmatore

Pubblicato da Torino Sud il 26/07/2017

Passo avanti per la realizzazione dell'opera che eviterà ad una buona fetta della città di finire sott'acqua in caso di sofferenza delle fogne. Entro lunedì si saprà dal Governo se il Comune potrà spendere i soldi per i lavori

Passo avanti per la realizzazione del canale scolmatore, l'opera che dovrebbe sorgere sulla sponda destra del fiume Po, nel tratto compreso tra lo sbocco del Canale della Ficca e lo sbocco del canale collinare passante a fianco Agenzia delle Entrate. La Regione ha infatti approvato le documentazioni sulla valutazione di impatto ambientale dell'opera, comprensivo delle osservazioni che erano state poste e lunedì 31 luglio il progetto sarà pronto. Un piano che permetterà in futuro di mettere al riparo da altre alluvioni varie zone della città, tra cui Borgo Vittoria e di raccogliere le acque delle fognature che arrivano sulla sponda destra del Po. Se il canale scolmatore ci fosse stato, l'alluvione dello scorso novembre avrebbe risparmiato una buona fetta del territorio, Borgo Vittoria in testa. Sempre entro lunedì ci sarà però la risposta più importante ed attesa: quella che dovrà arrivare da Roma, dal Governo, sulla possibilità di eseguire l'opera ovviando al patto di stabilità e quindi di conseguenza al pareggio di bilancio. Il canale scolmatore costerà infatti circa 7 milioni, troppi per poterlo incastrare nel documento economico comunale senza una deroga. Il sindaco, Paolo Montagna, in passato aveva già sottolineato la volontà di andare aventi ugualmente, anche senza un via libera formale da parte degli enti sovracomunali. Link Articolo Completo: https://www.torinosud.it/cronaca/moncalieri-alluvione-la-regione-approva-la-valutazione-di-impatto-ambientale-del-canale-scolmatore-12064
Condividi: