La mostra di Severino Magri

Pubblicato da TorinoToDay, 28 marzo 2019
Per tutto il mese di aprile il gallerista Severino Magri, giavanese per residenza, esporrà al pubblico una mostra di opere pittoriche presso l’agenzia Fideuram di Moncalieri.
Severino Magri da oltre trent’anni coltiva una profonda passione per la pittura, coltiva una sua passione per l’arte, maturata e portata all’incontro con il pubblico in particolare negli ultimi dieci anni.
Un percorso di crescita di identità e riconoscimento del proprio istinto, quello compiuto da Severino, che si è andato a svelare lavoro dopo lavoro, a partire da una “traccia” colta nello smontaggio di un tavolo da biliardo, alimentata poi in uno speciale impiego del colore, con una predominanza di neri e di rossi, e nel riconoscere le materie che si prestano ad accogliere il suo spirito. Legno, vetro, carta, metallo, oggetti. Fra questi ultimi le sfere da biliardo. 
Fra i suoi lavori una Deposizione ispirata a Raffaello, una Crocifissione, una Madonna piangente circondata dai Cavalieri dell’Apocalisse. Ma non solo soggetti sacri: i suoi lavori sono piuttosto permeati del corpo dell'uomo. Intenso il suo studio dei grandi, da Caravaggio, al Dürer a Raffaello a Toulouse Lautrec a quali si richiama nelle sue creazioni riprendendo il senso dell’Umanità:
“La figura umana è decadente, ma ha la possibilità di redimersi, di non cadere nel baratro - dettaglia - I grandi artisti del passato sono una fonte di messaggi all’Umanità che non abbiamo ancora compreso e che io riprendo portandoli nella nostra attualità. Pittura per riflettere ma anche pittura come azione, l’una ha bisogno dell’altra"  
La mostra, aperta a tutti, sarà visitabile dal lunedì al venerdì, durante gli orari di apertura dell’agenzia (08.30 - 13.30 e 14.30 - 17.30).
Condividi: