Salone Internazionale del Libro di Torino 2019: programma, ospiti ed eventi

Pubblicato da SoloLIbri.Net, 7 Maggio 2019  
La 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si avvicina sempre più: dal 9 al 13 maggio 2019 presso il Lingotto Fiere il grande evento sarà nuovamente attivo. Il temadi quest’anno è Il gioco del mondo, fil rouge che condurrà tutti i visitatori attraverso le riflessioni e i dialoghi maturati attorno ai libri e alla lettura da autori e editori da tutto il mondo nel corso di queste cinque giornate. In data 6 marzo alcune anticipazioni del programma Salone Internazionale del Libro sono state rese note nella città di Torino allo scopo di cominciare a dare un’idea di ciò che succederà a maggio e di cosa aspettarsi. 
Il Salone è attualmente nell’orbita del ciclone, data la presenza di Altaforte, che ha scatenato un vero e proprio pandemonio. Per tale ragione alcuni grandi autori hanno segnalato la decisione di non prendere parte alla kermesse, mentre altri hanno deciso di andare al Salone in segno di protesta (come ad esempio Michela Murgia).

In tutto questo trambusto di annullamenti e nuove proposte scopriamo insieme alcuni eventi da non perdere e vediamo le informazioni utili per questa nuova edizione del Salone.

Salone Internazionale del Libro di Torino 2019: il tema e i nuovi spazi

L’idea dietro al tema del Salone Internazionale di quest’anno, Il gioco del mondo, ha una base precisa: la cultura non ha barriere né linee divisorie, la cultura salta i confini e frantuma i muri. Il libro di Julio Cortázar, definibile un contro-romanzo, fa proprio questo: invita alla ribellione, all’avventura e alla fuga. Con il suo “Il gioco del mondo”, una delle opere più influenti degli ultimi cinquant’anni, Cortázar altro non fa che esprimere la sua storia (nato in Belgio, vissuto in Argentina e poi a Parigi) e quella di tanti altri di noi.

Saranno lui e la sua opera a guidare i cinque giorni di riflessione sui libri e a fare da ponte tra le culture. 
Cosa ci sarà al Salone Internazionale? Incontri e dialoghi, lettori e curiosi, autori ed editori: tutti potranno ritrovarsi per parlare di contenuti alti ma alla portata di tutti. La grande sfida è proprio questa oggi, nel periodo in cui sembra che tra popolo ed élite ci sia una - presunta - battaglia: capire di più su tutti noi, sulla pluralità delle visioni nel mondo e garantire la bibliodiversità.

Gli spazi quest’anno sono aumentati, con 13.000 mq dell’Oval a disposizione, una sala di 700 posti (Sala Oro) e una di 200 posti (Caffè letterario) più l’area della Lingua Ospite, tra le novità del programma di quest’anno. Oltre alle dimensioni l’attenzione è stata posta anche sul rendere il salone più vivibile, rendendo i suoi corridoi più ampi, perfetti per le soste e le chiacchiere dei lettori, e fornendo non uno ma due ingressi, così da permettere ai visitatori di accedere e uscire dal Salone in modo più veloce e semplice.

Salone Internazionale del Libro di Torino 2019: ospiti e programma

 
Chi vedremo al Salone Internazionale del Libro di Torino 2019? Ecco gli ospiti resi noti fino ad ora.

MP5, nota artista italiana del disegno in bianco e nero che diffonde in numerosi e differenti media, è la madrina dell’evento. La sua arte incisiva e l’immaginario non convenzionale sono il biglietto da visita perfetto per un laboratorio di sperimentazione come il Salone. 
Come accennato, quest’anno al Salone del Libro non avremo un paese ospite, avremo una lingua ospite: lo spagnolo. Grande novità in questo 2019, Torino vedrà arrivare una delegazione si autrici e autori provenienti dal Centro e Sud America. L’idea è quella di rafforzare la sinergia creata con una serie di importanti soggetti istituzionali quali l’Instituto Cervantes e l’Ambasciata Argentina. La letteratura spagnola approda così al nostro Salone Internazionale del Libro.
Sono anche emersi i primi nomi dei grandi ospiti che quest’anno parteciperanno al Salone, anticipazione sul programma integrale dell’evento che sarà pubblicato ad aprile. Chi sono le scrittrici e gli scrittori attesi tra il 9 e il 13 maggio? 
In occasione dell’apertura del salone prenderà la parola Fernando Savater, uno dei più importanti intellettuali spagnoli di oggi, autore di “Etica per un figlio” (Laterza) e docente di filosofia. Salirà sul palco anche Masha Gessen, giornalista e attivista di origini russe che ora vive a New York e che merita il titolo di una delle migliori autrici viventi di reportage letterari che con il suo Il futuro è storia (Sellerio) ha vinto il National Book Award 2017.
Dall’Africa sub-sahariana arriva Wole Soyinka, Nobel per la Letteratura 1986, scrittore e attivista per i diritti umani nigeriano di etnia yoruba. 
In occasione del centenario dalla nascita di J.D Salinger il salone è onorato di ospitare il figlio dello scrittore, Matt Salinger, attore e produttore, che in una recente intervista al The Guardian ha confessato che ci sono una serie di opere del padre ancora inedite.

Questo e molto altro è ciò che ci aspetta al Salone Internazionale del Libro di Torino 2019. Il programma verrà pubblicato integralmente nel mese di aprile. Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale
Vediamo ora alcuni dei più importanti eventi nel programma del Salone del Libro di Torino 2019, quelli che si svolgono nella sala oro:
  • 9 maggio 2019 - ore 14.00: Samantha Cristoforetti
    Autrice di “Diario di un’apprendista astronauta” (La nave di Teseo)
  • 9 maggio 2019 - ore 16.00: Luciana Littizzetto
    Autrice di “Ogni cosa è fulminata” (Mondadori)
  • 10 maggio 2019 - ore 10:30 Sepulveda: “Gabbianelle, gatti, balene e altre storie”
  • 10 maggio 2019 - ore 12:00: Erri de Luca con “Europa, campo base avanzato”
  • 10 maggio 2019 - ore 12:00: Paolo di Paolo con “Tempi difficili”
  • 10 maggio 2019 - ore 15:00: Pupi Avati con “La vita come un romanzo, o come un film”
  • 10 maggio 2019 - ore 15:00: Alessia Gazzola presenta il suo nuovo libro “Lena e la tempesta
  • 10 maggio 2019 - ore 18.00: Francesco Piccolo presenta “L’anima che mi porto dentro
  • 10 maggio 2019 - ore 19.00: Alessandro Baricco
    Con il suo ultimo libro “Game over”
  • 11 maggio 2019 - ore 10.30: Alberto Angela
    Autore di “Cleopatra
  • 11 maggio 2019 - ore 10.30: Marco Balzano presenta “Le parole sono importanti
  • 11 maggio 2019 - ore 12.00: Maurizio de Giovanni presenta “Le parole di Sara
  • 11 maggio 2019 - ore 13.30: Aboubakar Soumahoro
    Autore di “Umanità in rivolta
  • 11 maggio 2019 - ore 13.30: Francesco Mandelli presenta “Mia figlia è un’astronave
  • 11 maggio 2019 - ore 14.30: Michele Serra presenta “Le cose che bruciano
  • 11 maggio 2019 - ore 16.00: Roberto Saviano
    Autore di “In mare non esistono taxi” (Contrasto)
  • 11 maggio 2019 - ore 16.30: Marco Missiroli presente “Fedeltà
  • 11 maggio 2019 - ore 17.30: Sophie Kinsella e Jojo Moyes
    Autrici di “La famiglia prima di tutto!” e “Sono sempre io” (Mondadori)
  • 11 maggio 2019 - ore 18.30: Camilla Läckberg presenta “La gabbia dorata
  • 11 maggio 2019 - ore 18.30: Antonio Pennacchi presenta “Il delitto di Agora
  • 11 maggio 2019 - ore 18.30: Michela Murgia
  • 11 maggio 2019 - ore 19: Jovanotti
    Lorenzo 2019. Il gioco del mondo
  • 12 maggio 2019 - ore 15.30: L’amica geniale, dal libro alla serie tv
    In occasione della presentazione de L’invenzione occasionale di Elena Ferrante (Edizioni e/o)
  • 12 maggio - ore 18.30: Marco Travaglio
    Autore di “Padrini fondatori” (PaperFirst)
Il resto del vastissimo programma ufficiale dell’evento è consultabile sul sito ufficiale con la possibilità di filtrare i moltissimi eventi per giorno, sala e percorso oppure tramite parole chiave (eventi specifici o nomi di personaggi che si vogliono vedere).

Vi ricordiamo che, a causa delle proteste per la partecipazione al Salone della casa editrice Altaforte, Zero CalcareCarlo Ginzburg e il Collettivo Wu Ming non prenderanno parte alla fiera come previsto da programma.

Salone Internazionale del Libro di Torino 2019: biglietti e info

 
I biglietti per il Salone Internazionale del Libro di Torino saranno acquistabili a partire da mercoledì 17 aprile online sul sito ufficiale dell’evento. I prezzi rimangono invariati rispetto agli scorsi anni:
  • Biglietto intero: 10 euro;
  • Biglietto ridotto: 8 euro;
  • Bambini dai 3 ai 6 anni: 2,50 euro;
  • Giovani dai 7 ai 26 anni: 8 euro;
Gli orari del Salone sono dalle 10 alle 20, dal 9 maggio al 13 maggio. I numeri della fiera sono in crescita, con l’aggiunta di due ingressi (da via Nizza 294 e da via Mattè Trucco 70).

Con i 13.000 mq dell’Oval il Salone si amplierà, passando da 51.000 a oltre 60.000 mq di espositori, 40 sale per gli incontri con la Sala Oro dedicata agli eventi più importanti. Aumentano anche le aree dedicate alla ristorazione e, in generale, i servizi per il pubblico.

Quest’anno si presta attenzione anche alla sostenibilità con il primo Board di Sostenibilità multi-stakeholder legato a un evento allo scopo di cominciare un percorso che porterà a un Salone del Libro sostenibile. L’obiettivo posto è inserito all’interno del quadro dell’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile approvata dalle Nazioni Unite nel 2015 che mira a un modello che tuteli sia la natura che le persone.

Questi obiettivi verranno narrati e spiegati per bene in un convengo in programma al Salone. 
Condividi: