CINTURA SUD – Continuano gli abbandoni di rifiuti e salgono i costi nelle bollette dei cittadini

Pubblicato da Torino Sud il 5/11/2017

L'ultima discarica abusiva scoperta dalle Guardie ecologiche sulla circonvallazione di Borgaretto, ma il problema dell'immondizia lasciata per strada riguarda tutta la cintura Sud. I cittadini possono segnalare le anomalie con una app.

Un divano sgangherato, casse piene di libri di scuola e vecchie latte di vernice. È una delle tante minidiscariche che compaiono periodicamente lungo la circonvallazione di Borgaretto e per residenti e pendolari che percorrono tutti i giorni quella strada sono diventati una vera e propria costante. Per i conti dei Comuni del Covar 14, invece, sono una vera e propria piaga, visto che, nel 2016, il consorzio che si occupa della raccolta dei rifiuti nella cintura Sud ha speso ben 270 mila euro per raccogliere l'immondizia abbandonata per strada. Costi che ricadono inevitabilmente sulle tasche dei cittadini che si troveranno un «extra» in più da pagare in bolletta.

Leader inarrivabile in questa speciale classifica è Moncalieri con 120 mila euro di costi aggiuntivi a cui si sommano anche le spese per gli abbandoni vicino ai cassonetti che, solo a Moncalieri e Nichelino, comportano una spesa supplementare di altri 267 mila euro. Fortunatamente in alcuni casi i proprietari dei rifiuti vengono individuati, multati e obbligati a farsi carico dei costi di smaltimento. Proprio quello che è successo pochi giorni fa a Borgaretto grazie all'intervento delle Guardie ecologiche volontarie. Gli investigatori della Città Metropolitana hanno infatti rovistato fra i rifiuti scoprendo nome e indirizzo del proprietario, a cui è stato addebitato il costo della rimozione. 

Il divano è stato portato via, ma in compenso, sempre sulla circonvallazione, sono stati abbandonati altri materassi e sacchi della spazzatura al confine con Nichelino. Non bisogna però necessariamente indossare una pettorina per contribuire alla lotta contro le discariche abusive: anche i semplici cittadini possono dare una mano segnalando anomalie o inviando fotografie con l’app Wikiwaste, scaricabile dal sito istituzionale del Covar 14. 

Link Articolo Completo: https://www.torinosud.it/cronaca/cintura-sud-continuano-gli-abbandoni-di-rifiuti-e-salgono-i-costi-nelle-bollette-dei-cittadini-12804

Condividi: