La suora della guerra di Moncalieri diventa Venerabile con decreto papale

Pubblicato da La Stampa, 9 Maggio 2019

I resti di Suor Maria Consolata - al secolo Pierina Betrone - riposano a Moriondo dal 1958

Il 6 aprile 2019, Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto con cui suor Maria Consolata, i resti della quale riposano dal 17 aprile 1958 nel monastero del Sacro Cuore, nella borgata Moriondo di Moncalieri, è stata dichiarata Venerabile. Ossia comporta un riconoscimento obiettivo intorno al movimento spirituale che sinora si è sviluppato intorno a lei.
In qualche modo rappresenta un’anticamera della beatificazione. Suor Maria Consolata, all’anagrafe Pierina Betrone, si trasferisce il 22 luglio 1939 nel monastero moncalierese di nuova fondazione. Consumata dagli stenti dovuti alla guerra, viene ricoverata nel novembre 1945, ma il 3 luglio 1946 è riportata a Moriondo, dove muore quindici giorni più tardi, 43 enne.
“Moriondo - spiega don Ugo Di Donato -, è un luogo scelto perché sempre più persone possano rinnovarsi nell’amore. Forte è la preghiera perché si arrivi al riconoscimento di un miracolo, che porterà alla beatificazione della Venerabile suor Consolata”.
Condividi: